Andrea Anesa

Bergamasco di nascita, milanese di adozione, appassionato di qualsiasi sport che sia una buona scusa per non uscire di casa. Quando non lavora in consulenza vive con la testa fra le nuvole e gli arcobaleni disegnati dalle parabole dei tiri di Nowitzki.